Tarin Gamberini

A software engineer and a passionate java programmer

Adozione di lettori PDF liberi nelle Amministrazioni Pubbliche Regionali (quarto monitoraggio)

Il seguente monitoraggio mostra che, nell'ultimo semestre, nove Regioni italiane hanno ridotto la pubblicità di lettori PDF proprietari sui loro siti web, e che una regione italiana ha aumentato il supporto ai lettori PDF Software Libero.

Indice

Stato attuale

Questo è il quarto monitoraggio al seguito della campagna Free Software PDF Readers, lanciata dalla Free Software Foundation Europe (FSFE) nel 2009 basata su tre principi cardine:

  • Neutralità: Le istituzioni pubbliche non dovrebbero impegnarsi nella pubblicità
  • Libertà: Le istituzioni pubbliche non dovrebbero chiedere ai cittadini di usare software non libero
  • Standard Aperti: Le versioni di formati PDF che sono Standard Aperti possono essere implementate da tutti i lettori PDF

I dati raccolti sono puramente indicativi poiché banalmente estratti da Google cercando la stringa "adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader" e la stringa "lettore PDF libero" sui domini regionali, come per esempio:

  • site:*regione.abruzzo.it "adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader"
  • site:*regione.abruzzo.it "lettore PDF libero"
Occorrenze dei risultati di ricerca Google nei domini regionali (1 Maggio 2017)
RegioneStringa di ricerca
NomeDominio di ricerca"adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader""lettore PDF libero"
Abruzzosite:*regione.abruzzo.it650
Basilicatasite:*regione.basilicata.it2140
Calabriasite:*regione.calabria.it560
Campaniasite:*regione.campania.it2790
Emilia-Romagnasite:*regione.emilia-romagna.it2483
Friuli-Venezia Giuliasite:*regione.fvg.it740
Laziosite:*regione.lazio.it1680
Liguriasite:*regione.liguria.it770
Lombardiasite:*regione.lombardia.it1310
Marchesite:*regione.marche.it690
Molisesite:*regione.molise.it60
Piemontesite:*regione.piemonte.it2310
Pugliasite:*regione.puglia.it2800
Sardegnasite:*regione.sardegna.it660
Siciliasite:*regione.sicilia.it12500
Toscanasite:*regione.toscana.it900
Trentino-Alto Adigesite:*regione.taa.it3350139
Umbriasite:*regione.umbria.it370
Valle d'Aostasite:*regione.vda.it1620
Venetosite:*regione.veneto.it2610

Tendenza

Per avere un'idea circa la tendenza nel supportare i lettori PDF liberi si può confrontare questo monitoraggio con il monitoraggio del 1 Novembre 2016, per esempio:

248 -     2017-05-01 Emilia-Romagna "adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader"
253 =     2016-11-01 Emilia-Romagna "adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader"
-----
 -5 / 253 * 100 = -1.98 %

139 -     2017-05-01 Trentino-Alto Adige "lettore PDF libero"
132 =     2016-11-01 Trentino-Alto Adige "lettore PDF libero"
-----
  7 / 132 * 100 = 5.30 %
Tendenza nelle occorrenze dei risultati di ricerca Google nei domini regionali (1 Maggio 2017)
Regione ItalianaStringa di ricerca
NomeStringa di ricerca"adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader""lettore PDF libero"Rel. %Rel. %
Abruzzosite:*regione.abruzzo.it-150-18.75%0.00%
Basilicatasite:*regione.basilicata.it27014.44%0.00%
Calabriasite:*regione.calabria.it000.00%0.00%
Campaniasite:*regione.campania.it77038.12%0.00%
Emilia-Romagnasite:*regione.emilia-romagna.it-50-1.98%0.00%
Friuli-Venezia Giuliasite:*regione.fvg.it-70-8.64%0.00%
Laziosite:*regione.lazio.it-820-32.80%0.00%
Liguriasite:*regione.liguria.it608.45%0.00%
Lombardiasite:*regione.lombardia.it-220-14.38%0.00%
Marchesite:*regione.marche.it10016.95%0.00%
Molisesite:*regione.molise.it-10-14.29%0.00%
Piemontesite:*regione.piemonte.it-90-3.75%0.00%
Pugliasite:*regione.puglia.it-18800-87.04%0.00%
Sardegnasite:*regione.sardegna.it-250-27.47%0.00%
Siciliasite:*regione.sicilia.it5004.17%0.00%
Toscanasite:*regione.toscana.it33057.89%0.00%
Trentino-Alto Adigesite:*regione.taa.it1110749.55%5.30%
Umbriasite:*regione.umbria.it14060.87%0.00%
Valle d'Aostasite:*regione.vda.it30022.73%0.00%
Venetosite:*regione.veneto.it100-3.98%0.00%
Tendenza media-33.950.353.40%0.27%

Un contributo positivo nel supportare i lettori di PDF liberi è:

  • qualsiasi incremento nelle occorrenze di "lettore PDF libero"
  • qualsiasi decremento nelle occorrenze di "adobe reader" OR "acrobat reader" OR "adobe acrobat reader"

perciò è possibile tracciare la tendenza relativa percentuale nel supportare i lettori di PDF liberi:

Cosa potrebbero fare in futuro le Regioni italiane

In futuro le Regioni potrebbero maggiormente dimostrare il loro interesse alla neutralità, alla libertà ed agli standard aperti, se si impegnassero a:

  • affiancare all'attuale pubblicità di lettori PDF proprietari una equivalente per lettori PDF liberi, con un collegamento del tipo “Scarica un lettore PDF libero” e con i bottoni ed icone disponibili nella sezione grafica di pdfreaders.org
  • indicare nelle loro linee guida per la produzione di contenuti web, e per la progettazione di applicazioni informatiche, un opportuna sezione dedicata a come promuovere lettori PDF liberi, giustificando motivatamente l'eventuale indicazione a lettori PDF proprietari
  • prevedere nei corsi di formazione per chi produce contenuti per il web un opportuno momento dedicato a come promuovere lettori PDF liberi, giustificando motivatamente l'eventuale indicazione a lettori PDF proprietari

Storico dei monitoraggi

2 Commenti a “Adozione di lettori PDF liberi nelle Amministrazioni Pubbliche Regionali (quarto monitoraggio)”

Postato da Federico Leva #

Ma qualcuno ha contattato i relativi webmaster segnalando delle pagine da “correggere”? A volte un semplice messaggio cortese ottiene una buona risposta. Se è già stato fatto sistematicamente però magari evito.

Postato da Tarin Gamberini # Tarin Gamberini

Ciao Federico,

Al tempo della campagna Free Software PDF Readers furono segnalate varie pagine da “correggere”, vedi collegamento “Elenco di istituzioni segnalate” nella barra laterale della pagina della campagna.

Non so se, dopo il termine della campagna, ci siano state altre persone che abbiano segnalato eventuali pagine da “correggere”.

Ciao,
Tarin

Invia un commento

Un commento è inviato attraverso una normalissima e-mail. Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato o diffuso.

Questo blog è moderato, per cui alcuni commenti potrebbero non essere pubblicati. I commenti sono solitamente approvati dal moderatore in uno/tre giorni.